Crea sito

Vietnam, il Governo riconosce la necessità dei diritti LGBT

Share:
Condividi

La Repubblica socialista del Vietnam sta prendendo in considerazione il riconocimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso o, almeno, delle unioni civili. Nel Paese del sud-est asiatico è infatti in corso un dibattito in vista di una revisione generale della materia matrimoniale, entro la quale potrebbero trovare spazio anche i diritti delle persone omosessuali e transessuali, in particolare per risolvere i problemi di eredità, proprietà e adozione.

Il Ministro della Giustizia Ha Hung Cuong ha affermato:

Credo – dal momento che sono in gioco i diritti umani – che sia arrivata l’ora di guardare alla realtà. Il numero di omosessuali è aumentato di centinaia di migliaia. Non è una piccola parte della società. Vivono insieme senza un’unione riconosciuta, con loro proprietà. Dobbiamo senza dubbio occuparci di queste questioni.

Per ora non vi sono notizie ufficiali sulle proposte che verranno portate all’Assemblea Nazionale, ma gli attivisti gay si dichiarano del tutto sorpresi dalle recenti esternazioni del Governo in favore dei diritti LGBT.

Tags: ,