Crea sito

Supergirl, Alex fa coming out rivelando di essere lesbica

La serie tv Supergirl ha ufficialmente un personaggio omosessuale

I produttori dello show avevano annunciato la scorsa estate l’ingresso di un personaggio gay nell’universo condiviso di Supergirl, Arrow e The Flash. L’attesa è stata lunga ma ha infine incontrato la ricezione positiva del pubblico.

Nell’episodio Crossfire (2×05), andato in onda negli Stati Uniti il 7 novembre, la sorella maggiore della protagonista fa coming out. Si tratta di Alex, interpretata da Chyler Leigh – già nota al pubblico LGBT per aver dato volto a Lexie Grey in Grey’s Anatomy, altro telefilm notoriamente gay-friendy.

Ehm… non è un appuntamento

Alex Danvers (Supergirl)

Alex Danvers (Supergirl)

Il coming out avviene in un modo piuttosto bizzarro. Alex invita Maggie (Floriana Lima) ad uscire per un drink, non realizzando che la donna interpreta l’invito come un vero e proprio appuntamento.

In seguito ad un’imbarazzante conversazione e ad un tentativo di smentita, la sorella di Supergirl passerà l’intero episodio a cercare se stessa. Fortunatamente la ricerca dura giusto il tempo della puntata e verso la fine Alex farà coming out con Maggie.

Dopo aver trascorso l’esistenza nel tentativo di essere perfetta in ogni suo aspetto  – ammette Alex – l’insuccesso appare evidente in campo sentimentale. Arrivata a credere di non desiderare alcuna relazione, dopo aver incontrato Maggie riesce infine a capire che la reticenza verso gli uomini non era altro che il risultato del suo orientamento sessuale. In poche parole, Alex è lesbica.

Il produttore spiega il coming out

alex-danvers-supergirl

I fan di Supergirl hanno accolto positivamente il coming out di Alex, esprimendo attraverso i social network la soddisfazione per questa conclusione (e nuovo inizio) della sua storyline, alla quale il pubblico era già affezionato.

Il produttore esecutivo Andrew Kreisberg ha così commentato l’episodio:

Dopo aver parlato con il mio collega Greg Berlanti e aver condotto personalmente qualche ricerca, ho scoperto che il coming out degli adulti avviene quasi sempre dopo l’incontro con una persona per loro importante. Tutto dipende da una sola, specifica persona.

Il fatto che Alex non avesse mai avuto relazioni serie ci ha indotto ad imboccare questa interessante strada. Così arriva Maggie a sconvolgerle la vita, e finalmente non parliamo di una teenager che si avvicina per la prima volta alla propria sessualità.

La visibilità LGBTQ nella tv americana

alex-danvers-supergirl-1

La rivelazione di Alex arriva a qualche giorno dalla pubblicazione di Where We Are on TV, l’inchiesta annuale di GLAAD che prende in esame la presenza – per quantità e per qualità – di personaggi LGBTQ nella televisione americana.

Attualmente Supergirl è alla sua seconda stagione e si appresta a far parte di un crossover con altre tre serie tv: Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow.

  • textman

    La telenovela lesbica travestita da telefilm di supereroi ha veramente rotto ……”le scatole”. Così come anche questa necessità di sbattere le smanie degli sceneggiatori gay in prime time davanti al pubblico di minori. Io non ci casco e fortunatamente i miei bambini non sono esposti questa avventura per soli gay. In effetti io me ne sbatto proprio di questa estetica gay e del politically correct che gli si para intorno.
    Volete fare una telenovela lesbica? Fatela e abbiate il coraggio di chiamarla tale, qual’è il problema?
    Qual’è il vostro problema? Me lo volete spiegare una volta per tutte?