Sandy Rios: «I gay violentano i bambini» e altre ca**ate

sandy riosL’American Family Association torna sotto forma di Sandy Rios, una bigotta dell’organizzazione cristiana già egregiamente rappresentata da Bryan Fischer. Predicando nel corso del suo programma radiofonico, la donna ha reagito ai recenti sondaggi secondo cui la maggioranza dei giovani americani sarebbe favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Rios sostiene l’esistenza di una cospirazione da parte dei media per nascondere il «lato oscuro» delle persone omosessuali; inoltre crede che i difensori dei diritti LGBTQ stiano abusando sessualmente dei bambini tramite le loro campagne informative:

Difendere gli omosessuali vuol dire stuprare l’innocenza dei nostri bambini.

La settimana precedente, l’esponente dell’AFA era stata presa di mira dai media e dagli internauti dopo un’altra delle sue simpatiche affermazioni:

Hillary Clinton deve essere bisessuale. Ha una figlia, se è lesbica dovrebbe essere bisessuale.

Non cercate di decifrare, ciò che importa è il motivo per cui la bigotta si è spinta a tale supposizione sull’orientamento dell’ex Segretario di Stato americano: l’appoggio esplicito alle nozze gay. Usando la stessa logica, la maggioranza dei giovani americani dovrebbe essere omosessuale. In ogni caso, l’impavida donna non si è fermata qui:

Ai bambini viene detto di sperimentare il sesso con i loro amici, le ragazze vengono incoraggiate ad avere rapporti con le amiche.

Per concludere, la Rios attacca anche Bill Clinton, che recentemente ha fatto “coming out” in favore della marriage equality (a discapito del suo passato da oppositore):

Ama in generale tutto quel che è sesso, omosessuale o eterosessuale. Non mi riferisco al suo comportamento ma al fatto che sembra appoggiare qualsiasi tipo di sesso, sembra che non gli importi. Sta offendendo il Defense of Marriage Act che egli stesso ha firmato nel 1996.

Precedente Parigi, bambino-scudo nella protesta anti-gay Successivo Il football NFL si prepara al coming out di un atleta