Parigi, bambino-scudo nella protesta anti-gay

paris children shieldsNel corso della manifestazione tenutasi ieri a Parigi contro il matrimonio tra persone dello stesso sesso, un manifestante ha usato il proprio figlio per proteggersi dall’azione delle forze dell’ordine, le quali contrastavano l’invasione di un’area della città non autorizzata alla protesta.

Nel video pubblicato da Humanophobie e ripreso da AmericaBlog.com, si vede un uomo che – con un bambino sulle spalle – invita gli altri manifestanti a «mettere i piccoli davanti» per evitare l’uso di lacrimogeni e manganelli da parte della polizia e dunque penetrare nell’area negata dall’amministrazione.

Le autorità avevano precedentemente impedito lo svolgersi della marcia lungo gli Champs-Elysées, la celebre strada della capitale francese che ospita la residenza ufficiale del presidente François Hollande, il quale ha fortemente voluto l’approvazione di una legge che garantisse diritti e doveri anche alle coppie omosessuali.

Tra gli slogan più quotati della manifestazione vi erano “Vogliamo lavoro, non matrimoni gay” e “No all’estremismo gay“.

Precedente Chiesa cattolica austriaca sospende prete omofobo Successivo Sandy Rios: «I gay violentano i bambini» e altre ca**ate