Crea sito

Olivia Wilde fa coming out da Andy Cohen: è bisex

olivia wilde

Olivia Wilde

Olivia Wilde era ospite della scorsa puntata di Watch What Happens Live trasmessa dall’emittente televisiva americana Bravo. L’intervista condotta da Andy Cohen prevedeva una serie di domande pre-registrate, in questo caso lette dal compagno dell’attrice, il comico Jason Sudeikis.

Una delle domande tipiche del programma riguarda l’orientamento sessuale dei suoi ospiti, dunque è stato chiesto a Olivia se avesse mai avuto esperienze sentimentali e/o sessuali con altre donne – un interrogativo che in molte ci poniamo dal momento che la Wilde è nota per aver interpretato diversi ruoli omosessuali o bisessuali, stimolando così la fantasia del pubblico femminile.

La protagonista di Love the Coopers / Natale all’improvviso (in uscita il prossimo 12 novembre in Italia) è apparsa vagamente in imbarazzo:

Oh mio dio! Che sta succedendo?!

Per poi chiarire che lei «ama tutte le persone», una risposta accolta come un sì dal conduttore del programma e non smentita dall’attrice.

Il volto di Olivia Wilde – ma non necessariamente le sue capacità professionali – ha conquistato il giovane pubblico nel 2004, quando inaspettatamente Marissa Cooper si infatuò di Alex Kelly nel telefilm per teenagers The O.C.

Nel 2007 l’abbiamo vista nuovamente nell’interpretazione di un personaggio bisessuale nella serie di successo House. Episodio cult per il pubblico omosessuale femminile è il 5×05, dal titolo Lucky Thirteen, in cui per la prima volta si fa chiarezza sull’orientamento sessuale della dottoressa Remy Hadley attraverso scene esplicite dei suoi flirt.