Nozze gay, star NFL chiede un dibattito con i repubblicani

[banner]

Il giocatore dei Minnesota Vikings che recentemente ha indirizzato una lettera controversa al legislatore del Maryland in difesa dei matrimoni tra persone dello stesso sesso, sfida ora un politico oppositore ad affrontare con lui il dibattito sulle nozze gay.

Chris Kluwe ha riferito al sito City Pages di essere in contatto con Minnesotans for Equality, associazione che lotta per il riconoscimento dei diritti LGBT, al fine di organizzare un incontro tra la star del football e l’esponente repubblicana Mary Franson.

Tuttavia non ci sono molte speranze di accoglimento dell’invito. La rappresentante del Minnesota, infatti, afferma di sentirsi «sotto attacco da chi si oppone al matrimonio tradizionale» e dunque evita incontri come questi. La scelta è caduta su Mary Franson a causa di una sua dichiarazione, finita su tutti i giornali:

La mia preoccupazione riguarda i nostri bambini nelle scuole. L’emendamento sul matrimonio gay potrebbe causare l’insegnamento di principi liberali, perché nelle scuole potrebbero dire che è qualcosa di normale. Io non credo lo sia.

Ma Chris non è l’unico giocatore NFL a difendere le nozze tra omosessuali nonostante le controversie che nascono nell’ambito sportivo: Brendon Ayanbadejo dei Baltimore Ravens continua ad esprimere la propria opinione favorevole malgrado il club gli abbia consigliato di abbassare i toni.

Precedente K.D. Lang si separa dalla compagna Jamie Price Successivo David Walliams: «Sono effeminato ma amo le donne»