NFL, Brendon Ayanbadejo criticato per la difesa LGBT

[banner]

Brendon Ayanbadeyo per NOH8

Il giocatore di football Brendon Ayanbadejo è stato recentemente al centro di una controversia, quando – in seguito alle sue dichiarazioni in favore delle nozze gay – al suo club è stato chiesto di mantenere il silenzio sulla difesa dei diritti LGBT. Nonostante ciò, il difensore dei Baltimore Ravens ignora gli avvertimenti continaundo ad esprimere il proprio pensiero.

Secondo Ayanbadejo, apparso nel programma della ESPN Outside the Lines, il 70% dei giocatori NFL è favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso, mentre il rimanente subisce l’influenza della propria fede religiosa. Ammette che la percentuale dichiarata non è altro che un modo per esprimere una maggioranza, ma aggiunge:

Anche tra i giocatori molto religiosi, alcuni capiscono che si tratta di uguaglianza ed amore e non condividono che la religione detti legge al Governo.

 

Precedente Opuscolo anti-gay per informare i bambini cristiani Successivo Ascolta 'Your Body', il nuovo singolo di Christina Aguilera