Crea sito

Kate McKinnon è Carol agli Spirit Awards: la parodia del film

Gli Indipendent Spirit Awards 2016 hanno visto trionfare Il caso Spotlight – importante film sul team investigativo di giornalisti che ha portato alla luce lo scandalo della pedofilia all’interno della Chiesa cattolica americana. Ma i vincitori del premio assegnato alla vigilia degli Oscar non sono stati tuttavia le uniche stelle della serata, perché a dirigere il traffico vi era la straordinaria Kate McKinnon.

La comica ed imitatrice del Saturday Night Live ha aperto la serata con una parodia di Carol, l’ormai celebre film diretto da Todd Haynes e ispirato al romanzo di Patricia Highsmith The Price of Salt. La scena rivisitata dall’attrice newyorchese è quella del primo pranzo tra le due protagoniste, quando Carol torna da Therese per riprendersi i guanti “dimenticati” nel negozio di giocattoli.

Un’elegante e raffinata Kate McKinnon prende fin da subito le redini dell’incontro per compensare la timidezza di Therese, ma il breve momento di finezza lascia immediatamente spazio ai maldestri tentativi da parte di Carol di flirtare con la ragazza: «Volevo ringraziarti per i guanti con un tradizionale pranzo tra due donne che non ha nessun altro scopo in vista».

anigif_enhanced-18644-1456621068-2anigif_optimized-2008-1456621224-1

Dopo aver ordinato il piatto speciale del ristorante – non casualmente battezzato Eleanor Roosevelt – la comica di SNL procede con una serie di battute che riprendono gli stereotipi saffici, fino al momento in cui l’ambiguità viene spazzata via dal chiarimento a cui Carol è costretta nei confronti del cameriere interpretato da Kumail Nanjiani (l’altro presentatore della cerimonia): lavora in un ristorante chiamato Lezzies, frequentato esclusivamente da donne che si incontrano dopo aver “dimenticato i guanti”; non ha alcuna possibilità fare conquiste in un ambiente simile.

Tra le clienti del locale vi è una coppia che infine si rivolge a Carol invitandola al proprio tavolo: sono Wanda Sykes e Jane Lynch. La bionda non si fa pregare e, abbandonata improvvisamente Therese che “non sa nemmeno cosa ordinare per pranzo“, si lancia dalla coppia che intanto brinda ai guanti.

anigif_original-29154-1456623409-4

La parodia di Kate McKinnon è stata particolarmente apprezzata da Cate Blanchett, protagonista del film originale. Presente alla serata degli Spirit Awards, non è riuscita a trattenere le lacrime davanti alla comicità della sua controfigura.

anigif_original-grid-image-3066-1456626893-1

Il video completo della parodia: