Crea sito

Jason Collins torna in campo con i Nets dopo il coming out

È trascorso quasi un anno dal coming out di Jason Collins, il cestista NBA che stupì il mondo dello sport (e il Presidente Barack Obama) rivelando di essere omosessuale.

Jason Collins

Jason Collins

Dopo una pausa di alcuni mesi, il 35enne torna in campo con i Brooklyn Nets e desta l’attenzione dei giornali per il caloroso applauso riservatogli dal pubblico alla sua entrata. Gesto significativo secondo il New York Times, che osserva nell’atteggiamento dei tifosi un superamento della chiusura fino a ieri dominante nell’ambiente sportivo internazionale.

Tempestati dalle domande, sia la società che Jason Collins hanno giustamente precisato che l’ingaggio è avvenuto per meriti professionali e che nulla è stato dettato da altri scopi, pur riconoscendo con soddisfazione l’importanza sociale dell’avvenimento.

In questo momento penso al gioco, alle tattiche assegnate. Non ho molto tempo per riflettere sui retroscena.

Il mio messaggio agli atleti è quello di essere se stessi. Siate sinceri, autentici e non abbiate paura o vergogna di essere veri.

Se ne farà una ragione Neil Francis, l’ex stella del rugby irlandese che qualche giorno fa parlava in radio di una presunta predisposizione degli omosessuali all’hairstyling e al balletto, dunque al conseguente disinteresse per lo sport.

Intanto le cose cambiano anche in Italia. È partita in quarta l’iniziativa #allacciamoli organizzata da Paddy Power; agli sportivi italiani stanno arrivando in questi giorni un paio di lacci rainbow con relativo invito ad indossarli durante i match per dare un segno alla lotta contro l’omofobia.

Tra i tantissimi atleti che hanno risposto all’appello compaiono Kamil Glik (Torino – calcio), Ivan Zaytsev (Lube Macerata – volley), Silvia Gottardi (Sanga Milano – basket), Davide Moscardelli (Bologna – calcio), Ali Sowe (Juve Stabia – calcio), Kyle Gibson (Pistoia – basket), Federico Moretti (Padova – calcio), Giacomo Galanda (Pistoia – basket), Tommaso Rocchi (Padova – calcio).