Crea sito

Il cantante irlandese Ryan Dolan fa coming out

Ryan Dolan

Ryan Dolan

Il cantante Ryan Dolan ha fatto coming out durante un’intervista a Radio One. Noto per aver partecipato all’edizione 2013 dell’Eurovision Song Contest con il brano Only Love Survives, l’artista irlandese spiega di non aver vissuto un’adolescenza serena:

A scuola ero confuso riguardo la mia identità, quegli anni non sono stati così semplici. È stato difficile perché sapevo di essere gay ma non trovavo il coraggio di parlarne con qualcuno.

Dolan ammette di aver pensato più volte al suicidio perché davanti a sé non intravedeva alcuna via d’uscita:

Non ho mai tentato di suicidarmi ma era un pensiero costante.

Ciò che più preoccupava il cantante era la possibile reazione del padre, che tuttavia lo sorprese nel momento della verità:

Mio padre è stato l’ultimo a sapere della mia omosessualità, avevo paura della sua opinione. In realtà credo che l’abbia presa meglio di chiunque altro. Non potrei avere genitori migliori, mi hanno sempre supportato. Ho trascorso un’intera vita ad immaginare la sua reazione… e più ci pensavo più diventava difficile.

La ritrovata serenità personale va di pari passo al cambiamento della società, afferma il cantante, che inoltre ammette il rimpianto di aver atteso così a lungo per il coming out:

Non è più uno scandalo. È cambiato molto rispetto ai tempi in cui frequentavo la scuola. I ragazzi fanno coming out a 15 o 16 anni, all’epoca non sarebbe mai accaduto. Pensando al passato, avrei voluto rivelare di essere gay molto tempo prima. Ho trascorso la mia adolescenza a preoccuparmi.

L’esperienza di Ryan Dolan viene raccontata anche nel suo prossimo singolo, Start Again, in uscita il 7 marzo. Protagonisti del video promozionale – rivela l’artista – saranno «due studenti consapevoli di essere gay».

Di seguito la performance di Only Live Survives all’Eurovision Song Contest: