Grey’s Anatomy – Recap Calzona Stagione 9 Episodio 14

Dopo il momento di gloria di Arizona, che per la prima volta è stata protagonista e non personaggio di supporto, nella quattordicesima puntata ad avere un ruolo di spicco è la moglie Callie. Sebbene dal matrimonio di Miranda non ci siano stati momenti ‘Calzona’ rilevanti, i fan dei due personaggi sono più che soddisfatti: è ormai evidente che Torres e Robbins siano state promosse dal cast secondario a quello principale, ed entrambe non hanno più bisogno di storyline altrui per guadagnarsi un posto sullo schermo.

L’ospedale è ancora alle prese con i problemi economici ma a ‘salvarlo’ potrebbe arrivare un nuovo acquirente. I medici sono impegnati ad armeggiare con le nuovissime tecnologie che teoricamente dovrebbero rendere più efficiente la gestione dei pazienti che, tra parentesi, la società interessata all’acquisto preferisce chiamare ‘clienti’. Callie è particolarmente scossa dall’imminente cambiamento: i fondi per la sua ricerca sono stati tagliati ed intuisce che il futuro sarà all’insegna degli affari più che dell’attività chirurgica. Davanti ai colleghi esprime i suoi dubbi e propone di muoversi insieme al fine di cambiare la situazione; Miranda la zittisce immediatamente ricordando che lei e le vittime dell’incidente aereo hanno fatto già abbastanza (la crisi economica è stata causata dal risarcimento multimilionario di cui ora godono Shepherd, Arizona, Meredith, Cristina e Callie come tutore di Sofia, figlia del deceduto Mark). Torres incassa il colpo.

callie torres 9x13 1

La preoccupazione della Bailey di perdere il posto di lavoro, però, non è sufficiente a fermare quella di Callie circa il futuro ultratecnologico e affaristico del Seattle Grace così, insieme a Richard, fa un salto in rete per scoprire qualcosa sulla società acquirente, la Pegasus, il cui sito ufficiale non riporta alcuna informazione sul sistema medico adottato nei vari ospedali di cui è già proprietaria, limitandosi a slogan dal sapore pubblicitario-commerciale. Arriva Arizona e Callie le espone i suoi dubbi; la moglie non le dà importanza e fa qualche battuta ma, quando Torres reagisce, la chirurga pediatrica ammette provare gli stessi sospetti, tuttavia ritiene opportuno accettare il cambio di gestione data la mancanza alternative. No, neanche Arizona riesce a sedare la scalpitante moglie.

callie arizona 9x14 2

La strana coppia formata da Richard e Callie decide di fare una visita al Portland General, altro ospedale acquistato dalla Pegasus, per sondare il terreno e cogliere le falle del sistema proposto dalla società. I due si presentano alla reception ma quando l’infermiera chiede il loro nome Torres esita e, ispirandosi ad una pianta che si ritrova di fronte, dice di chiamarsi Calliope Plant… ain. Calliope Plantain, una varietà estremamente sexy di banana. Spiega che il ‘marito’ ha dolori al petto e dunque vorrebbe effettuare dei controlli. A proposito, Richard è Julio Plantain.

callie richard 9x14 3

Julio viene ricoverato e intanto Callie dà un’occhiata in giro per scovare anomalie. Prima di tutto si accorgono di una presenza eccessiva del ‘volto’ dell’ospedale: le immagini del medico scelto come testimonial si trovano in ogni dove e in ogni forma. Intanto, al Seattle Grace la ricerca del medico-immagine è in pieno corso ed una fotografa-stalker ha il compito di seguire tutti i chirurghi con lo scopo di trovare quello più fotogenico. Al Portland General arriva un dottore apparentemente gentile, tuttavia comincia a parlare più da commerciante che da medico. Quest’ultimo ha un tablet tra le mani e pone una serie di domande standard che il dispositivo suggerisce; sfortunatamente si blocca e, preoccupato di non riuscire ad eseguire la visita nei 15 minuti previsti dall’amministrazione, è costretto a riavviare il sistema operativo e ricominciare dalla prima domanda: nome e spelling dello stesso. L’espressione di Torres e Webber non potrebbe essere più chiara.

callie richard 9x14 4

Mentre al Seattle Grace operano di nascosto un bambino portato da April per un’emergenza, Callie e Richard si avviano verso l’uscita del Portland General quando vedono un gruppo di giovani medici che chiacchierano durante una pausa. La nuova strategia è quella di fingersi consulenti della stessa Pegasus in cerca di consigli dal personale al fine di migliorare la qualità dell’azienda. A parlare è Webber ma, non avendo davanti a lui un motivo floreale a fungere da elemento di ispirazione, rivela i loro nomi reali. Callie lo fulmina con lo sguardo. In ogni caso, i medici si lasciano andare e rivelano il disagio e il monopolio degli affari che vige in ospedale dal cambio di gestione. Dopo aver parlato con il gruppo, fa il suo arrivo il noto volto del Portland General che, pieno di entusiasmo, esclama il nome della Torres. Viene fuori che il testimonial è un chirurgo ortopedico e come tale segue con interesse le ricerche portate avanti al Seattle Grace, confermando però che nel suo ospedale non vi è spazio per tutto ciò. Callie e Richard ormai hanno ben chiara la situazione.

callie 9x14 5

Callie è disperata, vede un futuro nero per i medici e per i ‘clienti’ del Seattle Grace Mercy West e ribadisce a Webber la necessità di fare qualcosa. Richard rivela che sta per andare in pensione, affermando che l’ospedale può essere salvato solo da lei: Torres riflette su quanto appena detto (il riferimento ai 15 milioni a testa di risarcimento era implicito ma chiaro). La chirurga ortopedica indice una riunione (rigorosamente al freddo fuori dall’ospedale dato che anche le mura hanno orecchie) con i suoi colleghi milionari – meno Cristina, impegnata ad amoreggiare con l’ex marito – e fa la proposta shock: restituiamo l’IMU. No, un attimo di confusione: compriamo noi il Seattle Grace. Meredith, Derek e Arizona rimangono piuttosto sorpresi e nessuno riesce a parlare.

In questa scena non può non notarsi l’assoluto protagonismo di Callie di fronte ai due più amati personaggi di Grey’s Anatomy, la dottoressa Grey e il marito Shepherd. Oltre la cena di qualche episodio fa, considerata dai fans come un’evento di promozione dei personaggi Torres e Robbins, è chiaro che la quattordicesima puntata (come la dodicesima per Arizona) sia stata all’insegna del riconoscimento definitivo di Callie nel ruolo di protagonista e non più di personaggio di supporto (sperando di avere sia Jessica Capshaw che Sara Ramirez nella decima stagione).

A proposito, Webber va in ospedale ed entrando in ascensore…

webber shepherd 9x14

Benvenuti in Pegasus

Precedente ABC Family trasmetterà 'The Fosters' la prossima estate Successivo La settimana LGBT attraverso le immagini della rete (10/02/13)