Féminin/Féminin, la serie web canadese che fa tanto The L Word

Féminin/Féminin è una serie web canadese a tematica saffica. Girata in Québec, gli otto episodi in lingua francese (con sottotitoli in inglese) seguono la vita di un gruppo di lesbiche attraverso uno stile simile a quello del documentario, con tanto di interviste tra una scena e l’altra; ogni puntata è incentrata su uno dei personaggi.

feminin feminin web series

La serie si apre con Léa, che si presenta in pratica come la Shane di turno: incapace di impegnarsi in relazioni serie, preferisce passare da una donna all’altra. In realtà non è così, perché la sua vera natura si mostrerà con l’arrivo di Sophia, con la quale inizia una relazione.

Steph sembra avere una vita perfetta… fino al giorno in cui viene mollata dalla sua compagna storica. Non accetta la fine della loro storia e dunque comincerà ad essere una sorta di outsider del gruppo, che osserva gli sviluppi delle vite altrui da un punto fisso, senza muoversi.

Noemie è la cugina di Steph, si trova a Montreal per una meritata vacanza dopo aver lottato con il suo orientamento sessuale nel contesto di una piccola città. Qui avrà la possibilità di avere per la prima volta amiche lesbiche senza sentirsi strana e in qualche modo emarginata. Ha da poco fatto coming out.

Céline ha più di 40 anni, è divorziata ed insicura dal momento in cui si trova all’interno di un gruppo di persone accoppiate più o meno ufficialmente. Il suo stato di infelicità dura poco, perché nel bar che frequenta insieme alle colleghe incontrerà Julie, una 20enne con il sogno di viaggiare per il mondo. Con lei ci sarà l’incontro di una sola notte, che poi diventano due, tre e così via.

Gli episodi di Féminin/Féminin durano 10 minuti e li trovate qui.

Precedente Chi fermerà il bullismo? La risposta nel commovente video di Rob Bliss Successivo Serie tv autunno/inverno 2015: guida ai personaggi femminili queer