ESPN. Commento omofobo di una ospite, scuse in diretta

Cari Champion si scusa in diretta
Champion si scusa in diretta per i commenti di Holly Robinson Peete

Momenti di imbarazzo durante un programma trasmesso negli Stati Uniti dall’emittente sportiva ESPN. A generare una visibile perplessità sul volto dei conduttori di First Take sono state le parole dell’ospite in studio, l’attrice Holly Robinson Peete, la quale ricordava i suoi trascorsi agonistici ai tempi del college. Nel raccontare l’esperienza, la protagonista di 21 Jump Street ha affermato, conferendo alla frase una connotazione negativa, «Avevamo una squadra di lesbiche per il lacrosse».

I presentatori dello show Cari Champion e Skip Bayless hanno accolto l’uscita dell’attrice con un evidente disagio, per poi rompere il momento imbarazzante con una banale battuta. Tornati in onda dopo la pubblicità, la conduttrice si è scusata apertamente con i telespettatori per il «commento non appropriato» dell’ospite.

In ogni caso la ESPN non è nuova a commenti di questo tipo. Lo scorso maggio, alla notizia del coming out del cestista NBA Jason Collins, il reporter Chris Broussard causò una tempesta mediatica quando definì l’omosessualità dell’atleta come «una ribellione aperta nei confronti di Dio».

Precedente Bye Bye DOMA. I repubblicani abbandonano la battaglia Successivo Jesse Tyler Ferguson sposa il compagno Justin Mikita