Crea sito

Basket USA. L’allenatore Chris Burns fa coming out

Chris Burns, allenatore della Bryant University

Chris Burns, allenatore della Bryant University

L’assistente coach della squadra di basket della Bryant University ha fatto coming out. Chris Burns diventa così il primo omosessuale dichiarato nella Division One del campionato universitario americano, e lo fa in grande stile pubblicando un suo articolo sul magazine Outsports.

Secondo quanto scritto da USA Today, l’allenatore avrebbe annunciato di essere gay già diverse settimane fa alla sua squadra:

Ci sono aspetti di questo ambiente che inducono a credere che quanto sto per dirvi non è qui accettabile. È qualcosa con cui lotto ogni giorno. Mi ha fatto credere che io non dovrei essere qui. Sono gay.

Il cestista Curtis Oakley ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa per rendere pubblico il proprio supporto a Burns:

Inizialmente c’è stato un momento di shock, ma poi tutti noi gli dicevamo: “Hey Burns, andiamo alla grande con te”. È stato un bel momento.

Ad intervenire sulla stampa circa la notizia del coming out di Chris Burns è anche Mike Krzyzeweski, noto allenatore della squadra di basket della Duke University:

Ad un atto di coraggio deve seguirne un altro. È come lanciare un sasso sulla superficie di un lago o di uno stagno. Le onde che Chris sta generando producono un grande effetto. Per me è un passo enorme nella giusta direzione per il nostro sport, perché permetterà ad altri che ora credono di doversi nascondere di fare la stessa cosa.