Indiana, bambini cantano inno omofobo in chiesa

I fedeli di una chiesa dell’Indiana, negli Stati Uniti, sono stati ripresi mentre applaudivano un bambino intento ad intonare una canzone dal titolo Ain’t no homo going to make it to heaven, ossia “nessun omosessuale andrà in paradiso”.

Il video, registrato da un telefono cellulare, è stato caricato su YouTube e ha generato immediatamente una marea di commenti negativi. L’Indy Channel riporta che sul palco, al fianco del bambino, vi è il pastore Jeff Sangl. Un verso della canzone era il seguente:

So che la Bibbia ha ragione e che qualcuno ha torto. Romani 1 e 27, nessun omosessuale andrà in paradiso.

Dal pubblico si sente qualcuno urlare con entusiasmo «È mio figlio!».

Precedente Viene ripreso di nascosto in atti intimi. Si suicida a 18 anni Successivo Mariela Castro rifiuta di scusarsi con la comunità gay