Crea sito

Lilly Wachowski sottrae lo scoop al Daily Mail: è transessuale

Qualche anno la regista Lana Wachowski, prima conosciuta come Larry, stupì il pubblico facendo coming out come transessuale. Era il 2012 e da allora Lana è diventata una delle più impegnate attiviste in ambito di diritti civili delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali.

Lilly Wachowski coming out

Lilly Wachowski

A quattro anni di distanza dall’annuncio della sorella, anche Andy Wachowski decide di vivere pubblicamente e liberamente la sua natura, quella di una donna transessuale. Dimenticate i nomi obsoleti: da oggi non esistono più i fratelli Wachowski ma le Sorelle Wachowski. Lana e Lilly.

La regista del pluripremiato Matrix rivela il suo percorso di transizione al quotidiano Windy City Times di Chicago in occasione della Giornata Internazionale della Donna, l’8 marzo, spiegando però di aver vissuto la sua natura di donna transgender in modo libero, senza aver sentito fino ad oggi il bisogno di un annuncio formale rivolto al pubblico.

Lilly Wachowski afferma di aver compiuto il passo del coming out in seguito ad un fastidioso episodio: poco prima, un reporter del Daily Mail aveva suonato alla sua porta chiedendole chiarimenti sull’identità di genere, quando tale aspetto della sua vita avrebbe dovuto essere del tutto privato.

Dopo aver allontanato il giornalista, Lilly ha poi ricordato un altro episodio simile che ha visto protagonista lo stesso giornale ma, in questo la caso, la donna vittima di outing (insegnante in una scuola elementare) si è infine tolta la vita.

Mentre il Daily Mail preparava il suo scoop sull’identità di genere della regista, Wachowski ha deciso di non alimentare i reiterati comportamenti scorretti del giornale: contatta il Windy City Times e fa coming out.

Con ironia, la regista di Cloud Atlas ha scelto per il suo annuncio un rumoroso titolo – e ogni riferimento alle linee editoriali del Daily Mail NON è puramente casuale:

SHOCK! I FRATELLI WACHOWSKI ORA SONO LE SORELLE WACHOWSKI!!!

Qui la dichiarazione completa di Lilly Wachowski.